Biografia

Dario Skèpisi, nasce a Bari, il 21 febbraio 1962.
Ha, in dote naturale, un’ istintiva abilità ad ascoltare, interpretare, comporre suoni e melodie. Così la Musica se lo prende da subito, come prezioso collaboratore. Prima con il lavoro intellettuale. Dario si guadagna una laurea in scienze politiche, con tesi in sociologia, elaborata tra le più moderne contaminazioni sonore su “Musica occidentale e jazz: studio sulla tesi di Max Weber”.  L’illustre relatore è il prof. Franco Cassano. In seguito, con i suoni che premono in lui e vogliono darsi una forma compiuta, materialmente. Dario forma nel 1988 la band ‘AGOGO’. Incide nel 1993 il cd ‘IN VOLO’. Autodidatta nel canto e nella chitarra, nel 1997 trova la forza di crescere artisticamente, scegliendo di diventare cantautore. L’uso della propria voce virtuosa e le misure del suo verso musicale,  facilitano il crescente consenso critico: Il brano ‘ContRAPpunto’, nell’àmbito del concorso “A song for Peace in the World” è selezionato da una giuria internazionale nella quale ci sono, per l’Italia, Ennio Morricone e Nicola Piovani.  Il vigore compositivo e la bravura interpretativa gli vengono richiesti sempre più spesso. Skèpisi presta servizio a musicisti di fama nazionale e internazionale. Infine, rimettendo insieme le intuizioni, le esperienze, i risultati più efficaci della sua carriera, il musicista barese mette a fuoco vivo il pentagramma, con un risultato artistico molto originale. Egli rompe la campana ‘stonata’ del dialetto e ne fonde i pezzi con i materiali armonici più resistenti della autentica cultura brasiliana. Il prodotto finale è una musica che discende da lontanissime vibrazioni, mischiate anzi fuse in un nuovo sorprendente piacere melodico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.